La nuova filiale di Deutsche Bank, inaugurata a Genova questo mese, è stata messa a punto e realizzata grazie al contributo del team di Avanspace e all’abilità dimostrata da parte dello stesso nell’amministrare la commessa. La squadra di lavoro ha infatti condotto il progetto fin dal suo lancio, avvenuto nel dicembre del 2017, avendo in esercizio il cantiere e le maestranze e nella cornice di una prestigiosa location nel centro storico genovese, per la precisione in via Garibaldi 5, non lontano dalla celebre via del Campo.

L’attività portata a compimento è stata quella del rifacimento ex novo degli uffici, all’interno di uno spazio di esposizione nel quale l’esperienza gestionale di un general contactor dal respiro internazionale, e che sia in grado di garantire un iter procedurale sicuro e compliant con le leggi in vigore, è stata fondamentale. Nello specifico, la realizzazione della filiale di Deutsche bank è avvenuta all’interno di un palazzo storico considerato un bene artistico vincolato dalla soprintendenza, poichè ricco di pareti affrescate ed opere d’arte antiche.

 

Questa situazione oggettiva ha richiesto un trattamento particolare e, dalla realizzazione fino agli arredi, ogni fase di attività è stata coordinata metodologicamente da una singola figura: infatti, la presenza di un Project Manager interno ha agevolato la relazione fra enti ed aziende, aiutato in questo da un Supervisor e da un Responsabile back office di supporto, anch’essi interni al general contractor. Inoltre, il Project Manager ha avuto il compito di mantenere un filo diretto costante con gli impiegati della filiale di Deutsche Bank in merito allo stato di avanzamento dei lavori. Questo ha permesso ad Avanspace di ridurre al minimo e con successo l’impatto dei lavori stessi nei confronti dei dipendenti della filiale e di ricevere un riscontro decisamente positivo da parte del cliente finale.

In aggiunta a quanto sopra, vale la pena sottolineare come una location prestigiosa quale quella della filiale di Deutsche Bank di via Garibaldi 5 racchiudesse una sfida ambiziosa per un general contractor, soprattutto in termini di visibilità. Non da ultima, è risultata di primaria importanza la possibilità di mettere a test i risultati del lavoro in cantiere somministrandoli ai dipendenti, ai quali sono destinati gli spazi degli uffici.